HomeCronacaPachino: rapinarono un centro scommesse, pena ridotta in appello per Cavarra e Cirinnà

Pachino: rapinarono un centro scommesse, pena ridotta in appello per Cavarra e Cirinnà

La rapina ad un centro scommesse di Pachino risale all’11 gennaio 2019.

La terza sezione penale della Corte di Appello di Catania ha ridotto la pena
inflitta dal giudice di primo grado a Carmelo Cavarra e Cirinnà Salvatore,
difesi rispettivamente dagli avvocati Ornella Burgaretta e Paolo Caruso Verso.
I due uomini , che come si ricorderà erano accusati di avere commesso una
rapina a mano armata in un centro scommesse, sito in Pachino, nel gennaio del
2019, erano stati condannati in primo grado alla pena di 4 anni di reclusione dal
GIP del tribunale di Siracusa Salvatore Palmeri, all’esito dell’udienza
celebratasi con rito abbreviato.
La Corte, accogliendo le richieste dei difensori, Paolo Caruso Verso ed Ornella
Burgaretta, ha concesso ai due giovani le attenuanti generiche ( non
riconosciute dal giudice di primo grado) in considerazione del fatto che fossero
incensurati e che avessero ammesso la loro responsabilità.
Ha così ridotto la pena di un anno, condannando i due a 3 anni di reclusione ed
euro mille di multa.

Degrado a Marzamemi:
Pachino: introduce n

camnewsinfo@gmail.com

Valuta quest'articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO