_
pubbl
Idrosanitari Misseri tiche pit stop chiccolandia Hotel Celeste sicily calamaro opticale Studio Tossani Patrizia rigeneral_world Onoranze Funebri Giorgio Di Gabriele nastasi Noemi Agnello Noemi Agnello Noemi Agnello

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Pachino invasa dalla spazzatura: situazione imbarazzante, i turisti fuggono.

In alcune vie umido e cartone non sono stati ritirati: era venerdì.

Pubblicato il 30/07/2017

Pachino invasa dalla spazzatura: situazione imbarazzante, i turisti fuggono.

Per alcuni cittadini di Pachino, l'ultima volta che hanno scrutato il mezzo Dusty mentre ritirava la pattumiera di casa risale a giovedì. Una situazione complicata quella che si sta vivendo in città mista tra drammaticità, tristezza ma anche pericolo per un probabile neo igienico sanitario. La città è praticamente invasa dai rifiuti solidi urbani quasi ovunque e nelle periferie la quantità di sacchi della spazzatura aumenta vertiginosamente ogni ora. Per le vie rimangono appesi sacchi dell'umido di venerdì accompagnati da ingenti quantità di carta e cartone: a questo si aggiunge l'indifferenziata di sabato e quindi nuovamente umido e plastica pronti per essere ritirati tra poche ore, come ogni lunedì. Felicità e soddisfazioni invece da parte di cani e gatti randagi che ogni notte hanno l'imbarazzo della scelta su quale sacchetto sventrare per poi comodamente cibarsi del misterioso, ma sempre appetibile, contenuto. E se a questo aggiungiamo la presenza di qualche topo e blatta il cocktail creatosi è da film dell'orrore. Non è in atto nessuno sciopero da parte degli operatori ecologici ma ciò nonostante la spazzatura rimane in bella vista: turisti e villeggianti rimangono sconvolti di quanto è sporca in questo periodo Pachino e la frase "non verrò mai più in questo paese" incomincia purtroppo a rimbalzare e udirsi con maggiore frequenza.


Torna alla lista delle news


Pubblicità