_
pubbl
nastasi Idrosanitari Misseri tiche chiccolandia Hotel Celeste opticale Studio Tossani Patrizia rigeneral_world Onoranze Funebri Giorgio Di Gabriele

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Massima allerta per il ciclone Numa, lo conferma anche Estofex.

La tempesta circumnavigherà tutta la Sicilia, dalle isole Eolie a Pachino.

Pubblicato il 15/11/2017

Massima allerta per il ciclone Numa, lo conferma anche Estofex.

Tratto da www.strettoweb.com - FONTE QUI Adesso non ci sono più dubbi: nelle prossime ore il violento ciclone “Numa” che da ieri sta colpendo il Sud Italia con forti fenomeni di maltempo, evolverà pericolosamente in una tempesta tropicale. Un vero e proprio “Uragano Mediterraneo” o “Medicane” che dir si voglia. L’ipotesi, di cui su MeteoWeb si parla da giorni, viene rilanciata oggi da Estofex e confermata da tutti i modelli. La tempesta circumnavigherà tutta la Sicilia, dalle isole Eolie a Pachino, tra stasera e domani, per poi muoversi lentamente sul mar Jonio fino a Venerdì 17 Novembre, quando inizierà ad allontanarsi verso la Grecia. Le conseguenze per il nostro Paese saranno pesantissime in termini di maltempo: piogge torrenziali stanno già colpendo le Regioni Adriatiche centro/meridionali, ed è alto il rischio di una pesante alluvione domani in Abruzzo dove la protezione civile ha lanciato l’allerta rossa e i Sindaci hanno chiuso le scuole. Nella zona sono già in atto intensi nubifragi. Sott’acqua anche Molise, Basilicata, Puglia e varie zone di Calabria e Sicilia, dove però il “clou” del maltempo sarà tra domani pomeriggio, Giovedì e Venerdì, quando il ciclone transiterà tra il Canale di Sicilia e il mar Jonio. Massima allerta, quindi.


Torna alla lista delle news


Pubblicità