_
PachinoCamNews
Hotel Celeste opticale
panificio_migliore2 SORTINO_DOTTORE
Studio Tossani Patrizia rigeneral_world
baywatch

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Massima allerta per il ciclone Numa, lo conferma anche Estofex.

La tempesta circumnavigherà tutta la Sicilia, dalle isole Eolie a Pachino.

Pubblicato il 15/11/2017

Massima allerta per il ciclone Numa, lo conferma anche Estofex.

Tratto da www.strettoweb.com - FONTE QUI Adesso non ci sono più dubbi: nelle prossime ore il violento ciclone “Numa” che da ieri sta colpendo il Sud Italia con forti fenomeni di maltempo, evolverà pericolosamente in una tempesta tropicale. Un vero e proprio “Uragano Mediterraneo” o “Medicane” che dir si voglia. L’ipotesi, di cui su MeteoWeb si parla da giorni, viene rilanciata oggi da Estofex e confermata da tutti i modelli. La tempesta circumnavigherà tutta la Sicilia, dalle isole Eolie a Pachino, tra stasera e domani, per poi muoversi lentamente sul mar Jonio fino a Venerdì 17 Novembre, quando inizierà ad allontanarsi verso la Grecia. Le conseguenze per il nostro Paese saranno pesantissime in termini di maltempo: piogge torrenziali stanno già colpendo le Regioni Adriatiche centro/meridionali, ed è alto il rischio di una pesante alluvione domani in Abruzzo dove la protezione civile ha lanciato l’allerta rossa e i Sindaci hanno chiuso le scuole. Nella zona sono già in atto intensi nubifragi. Sott’acqua anche Molise, Basilicata, Puglia e varie zone di Calabria e Sicilia, dove però il “clou” del maltempo sarà tra domani pomeriggio, Giovedì e Venerdì, quando il ciclone transiterà tra il Canale di Sicilia e il mar Jonio. Massima allerta, quindi.


Torna alla lista delle news


Pubblicità