_
pubbl
Studio Tossani Patrizia rigeneral_world Onoranze Funebri Giorgio Di Gabriele nastasi Idrosanitari Misseri tiche chiccolandia Hotel Celeste opticale

Torna alla lista delle news


Pubblicità


I Granelli a secco da giorni: perchè non arriva l'acqua?

Intervento del coordinatore del MAP, Giordano Di Raimondo Metallo.

Pubblicato il 16/11/2017

I Granelli a secco da giorni: perchè non arriva l'acqua?

"La zona turistica di contrada Granelli Chiappa e Scaro, quasi tutta costruita in concessione edilizia in regime di sanatoria per cui il comune sarebbe obbligato alle opere di urbanizzazione (acqua fognatura etc) di fatto viene fornita nel servizio idrico dal Consorzio Acqua Granelli il quale, immettendo acqua nella rete idrica attinta da un pozzo in prov di RG, ha bisogno di un autorizzazione del Comune Di Pachino. Non si capisce il motivo per cui allo scadere della concessione sia necessaria la lamentela accesa dei cittadini per ottenere il rinnovo. Per questo motivo da tre giorni la fornitura acqua è stata cessata. Ne tanto meno vogliamo credere alle fantasie di alcuni "maldicenti" i quali sosterrebbero che la causa delle mancate autorizzazioni siano attribuibili alle divergenze politiche tra l'On. Pippo Gennuso, imprenditore che ha creduto sin dalla prima ora ad un servizio che è ricchezza della zona, e questa amministrazione vicina sin da sempre al suo antagonista on. Bruno Marziano. E neppure crediamo realistica la tesi secondo cui, una possibile assenza del consigliere Quartarone (vicino all' Onorevole Gennuso) in consiglio comunale giorno 20 novembre potrebbe ammorbidire le posizioni del primo cittadino. Ancora più assurde le ipotesi che tutti i residenti degli insediamenti stagionali balneari e turistici debbano approvvigionarsi di acqua potabile riempiendo bidoni, giare e antiche brocche presso le tanto pubblicizzate case dell'acqua... e qui cito l'assessore Gianni Scala. Vorrà convenire con noi, il sindaco Roberto Bruno, che il servizio di fornitura idrica, nato per iniziativa e investimento privato di imprenditori Rosolinesi , non va ne ostacolato ne scoraggiato, anzi, iL Pachinese dovrebbero auspicarsi che in tutte le zone balneari arrivino altri imprenditori a fornire servizi, magari ignari degli ostacoli burocratici che le amministrazioni pongono gratuitamente. Siamo fiduciosi. Di Raimondo Metallo Giordano coord. Movimento Autonomo Pachinese.


Torna alla lista delle news


Pubblicità