_
PachinoCamNews
Hotel Celeste opticale
panificio_migliore2 SORTINO_DOTTORE
Studio Tossani Patrizia rigeneral_world
baywatch

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Gli frattura il setto nasale e non solo: figlio violento a Pachino.

La donna 50enne si è rivola al P.S. di Noto: intervengono i Carabinieri.

Pubblicato il 09/01/2018

Gli frattura il setto nasale e non solo: figlio violento a Pachino.

Ancora violenza domestica a Pachino. Questa volta protagonisti madre e figlio. La 50enne pachinese si reca al Pronto Soccorso sito all'ospedale Trigona di Noto a causa di una frattura del setto nasale, oltre ad alcune lesioni alla bocca e mano. Allertati i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto, si fa luce sulla vicenda: la donna racconta che l'autore dell'aggressione sarebbe stato il figlio e, fatto ancora più grave, questa non sarebbe stata la prima e unica volta. Stando quanto raccontato ai militari tra le mura del Pronto Soccorso e avvolta da una intensa paura, la donna avrebbe avuto a che fare con le violenze del figlio anche in altre occasioni. Della vicenda è stata informata la Procura di Siracusa che dovrà valutare tutta una serie di comportamenti tenuti nel tempo dall’uomo nei confronti della madre. Quello della violenza domestica rappresenta, purtroppo, un fenomeno drammatico che si può contrastare solo con l’impegno quotidiano, con la costante presenza sul territorio al fine di poter captare per tempo le prime avvisaglie di situazioni che spesso rischiano di diventare tragiche, con i contatti continui con i centri antiviolenza e, lo si ribadisce, la volontà delle vittime di fidarsi delle forze dell’ordine e di rivolgersi a loro per ricevere aiuto, denunciando l'accaduto. L’Arma dei Carabinieri impiegherà ogni risorsa per affrontare con professionalità e competenza lo specifico fenomeno. Foto a scopo illustrativo.


Torna alla lista delle news


Pubblicità