_
PachinoCamNews
Hotel Celeste opticale
panificio_migliore2 SORTINO_DOTTORE
Studio Tossani Patrizia rigeneral_world
baywatch

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Ma chi vuoi siri sfasciata a facci a lignati? E partono le denunce al consiglio comunale.

Acceso scontro verbale tra Agricola e Campo, quest'ultimo si reca al Commissariato ed espone denuncia.

Pubblicato il 10/02/2018

Ma chi vuoi siri sfasciata a facci a lignati? E partono le denunce al consiglio comunale.

Dalle parole ai fatti. Il consigliere comunale Giuseppe Campo non ci ha pensato 2 volte a recarsi presso il Commissariato di Polizia di Stato di via Tafuri per esporre una denuncia-querela per minaccia (art.612 c.p.) nei confronti del "collega" Massimo Agricola. La vicenda è accaduta venerdì scorso presso i locali di via Rubera a Pachino, location dove si svolgono i consigli comunali. I fatti e il video raccontano che, constatata l'assenza del numero legale, il Presidente del Consiglio Turi Borgh concede la parola ad Agricola per delle comunicazioni inerenti al problema delle defecazioni canine, feci che sovente si ritrovano sulle strade e marciapiedi della città. Dal pubblico chiedono se ciò è consentito, visto che comunque il consiglio comunale era terminato, e la domanda viene posta proprio a Campo che risponde "se lo dice lui certo che si può fare". Sembrerebbe che a questo si sia aggiunta una risata di troppo che ha irritato il consigliere Agricola mentre era intento nel suo intervento. Come si evince dal video il consigliere Agricola dichiara il classico "ma chi cazzu arrirri" rivolgendosi con tono minaccioso verso Campo che gli ricorda ad alta voce e dal pubblico. di usare termini consoni all'aula. Il consigliere Agricola lascia scranno e microfono e si dirige verso il pubblico per un momento chiarificatore con Campo il quale si becca un "ma chi vuoi siri sfasciata a facci a lignati?" , mentre il Presidente del Consiglio Turi Borgh richiama Agricola con un "consigliere Agricola non cada in inutili provocazioni...". Fortunatamente l'intervento delle forze dell'ordine, come si osserva nel video, ha scongiurato il peggio e gli animi si sarebbero resettati. Tuttavia, come già detto, il consigliere Campo ha esporto denuncia-querela presso le forze dell'ordine. Il consigliere Agricola ha comunque rimarcato il ripetersi di attacchi da parte di Campo. "Non è la prima volta che il collega faccia delle battutine e sorrisi di troppo nei mie confronti -dichiara Agricola- essere schernito in un aula consiliare non è accettabile e lo stress prodotto poi porta alle conseguenze che abbiamo visto. Non siamo a scuola dove, purtroppo, si verificano atti di bullismo..." - Nella foto da sinistra Giuseppe Campo e Massimo Agricola. GUARDA IL VIDEO


Torna alla lista delle news


Pubblicità