_
PachinoCamNews
Hotel Celeste opticale mordi_e_gusta Vendicari Holiday Casa vacanze Studio Tossani Patrizia rigeneral_world baywatch

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Politica Pachino. Runza risponde alle chiacchere dei giorni scorsi.

Runza: continuo nel mio ruolo di oppositore, purchè sia opposizione costruttiva.

Pubblicato il 13/02/2018

Politica Pachino. Runza risponde alle chiacchere dei giorni scorsi.

Pubblichiamo di seguito le dichiarazioni del consigliere comunale di Forza Italia Alessandro Runza. "In riferimento alla mia posizione assunta nel corso dell’ultima seduta consiliare del 09/02/2018, e cioè di rimanere seduto tra i banchi in attesa che si svolgesse la normale seduta consiliare per l’approvazione della delibera riguardante la tariffazione TARI 2018, ritengo evidenziare che tale atteggiamento nasce da un chiaro ed irrinunciabile senso di responsabilità, come altre volte dimostrato dentro l’aula consiliare, che mi porta a fare delle valutazioni squisitamente di natura amministrativa e quindi a votare favorevolmente nei confronti di questa proposta di delibera, non perché vi siano particolari “meriti” da parte di questa amministrazione (anzi), o ancor più, non per fantascientifici passaggi in maggioranza come dichiarato da qualche caro collega consigliere, ma semplicemente perché ritengo che l’eventuale bocciatura avrebbe come conseguenza la mancata approvazione del piano tariffario della TARI del 2018, che si tradurrebbe nell’impossibilità da parte dell’Ente di poter bollettare correttamente il tributo sui rifiuti urbani, con un gravissimo danno per la collettività. E viste le ormai note condizioni economiche e finanziarie della nostra città, mi rendo conto che le casse del nostro Comune non sarebbero in grado di attutire un altro colpo mortale. Quindi facendo un ragionamento lontano da quelle logiche politiche che mi tengono distante da questa amministrazione, ma ragionando a mente fredda e solo nell’interesse di quei cittadini che rappresento, non potrei non votare favorevolmente e approvare il piano economico e tariffario. D'altronde, non c’è nulla da speculare (e non è giusto farlo) sui costi del servizio indicati nel piano economico finanziario: sono pressoché intoccabili poiché riferiti ai canoni dovuti alla ditta che gestisce il servizio, maggiorati dai costi di trasporto e abbancamento in discarica. Concludo ribadendo che è mio intendimento continuare a svolgere il ruolo che ho svolto sin dall’inizio di questa legislatura e cioè quello di fare opposizione, purché sia opposizione costruttiva. Non accetto imposizioni da nessuno, tantomeno quando si tratta di iniziative che mirano ad ostacolare la normale e legittima attività amministrativa. Voterò gli atti portati in Consiglio, come già dichiarato durante l’insediamento del Giugno 2014, secondo il senso di responsabilità e soprattutto secondo l’interesse di tutta la collettività. Non di certo, per senso di ripicca o solo perché portati da un gruppo politico contrapposto al mio. “Questo il reale dato di fatto”!!" - Il consigliere comunale di Forza Italia Alessandro Runza.


Torna alla lista delle news


Pubblicità