_
PachinoCamNews
Studio Tossani Patrizia rigeneral_world
baywatch Hotel Celeste
opticale panificio_migliore2
SORTINO_DOTTORE

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Salta il Consiglio Comunale: poco interesse per l'ipotesi danno erariale da 450mila euro.

Comunicato a firma del direttivo e Consiglieri del movimento socio politico CambiaMenti.

Pubblicato il 07/06/2018

Salta il Consiglio Comunale: poco interesse per l'ipotesi danno erariale da 450mila euro.

Solo 8 i consiglieri comunali presenti in aula Mauro Adamo: Borgh, Ristuccia, Santacroce, Fortunato, Campo, Nastasi, Runza e Spataro Sebastiano. Si rinvia di 1 ora e all'appello nessun consigliere si presenta tra gli scranni. Il tutto è quindi rinviato a questa sera sempre a partire dalle ore 19:00. Su quanto accaduto il movimento socio-politico CambiaMenti dichiara: "Nonostante l'importanza dell'argomento, ovvero ipotesi danno erariale di circa mezzo milione di euro, così come accertato dal Collegio dei Revisori dei Conti, e nonostante l'impegno formalmente assunto dalla maggioranza e dalla opposizione di svolgere in prima seduta i lavori del Consiglio Comunale di ieri sera, erano presenti solo 8 consiglieri, di cui 1 del PD (partito che conta ben 6 consiglieri) e 5 della minoranza, di cui 3 di CambiaMenti. Pertanto il consiglio è stato rinviato a stasera. La maggioranza, completamente allo sbando è sempre più latitante sopratutto quando c'è da prendere atto dei fallimenti dell'amministrazione in carica. Ma anche buona parte dell'opposizione sembra non avere più interesse sulle sorti di Pachino. La città, ormai da troppo tempo, è una "nave senza nocchiero"; per questo motivo chiediamo a tutti i consiglieri di onorare l'impegno assunto con il mandato ricevuto dai cittadini: lavorare per perseguire il bene comune e mantenere gli impegni assunti in aula. Per questo motivo, permarrà questo lassismo, il Movimento di CambiaMenti valuterà se far partecipare o meno ai lavori i propri consiglieri (Fortunato, Ristuccia e Campo). Se, poi, per questi consiglieri comunali fossero venute meno le condizioni per onorare l'impegno assunto con i cittadini, allora che lo dicono chiaramente e si abbia tutti il coraggio di dimettersi per liberare la città da questo sempre più lucubre epilogo di questa consiliatura". Il Direttivo e Consiglieri del movimento socio politico CambiaMenti. Nella foto il momento del secondo appello con le sedie dei consiglieri tutte vuote.


Torna alla lista delle news


Pubblicità