_
PachinoCamNews
opticale panificio_migliore2
SORTINO_DOTTORE Studio Tossani Patrizia
rigeneral_world baywatch
Hotel Celeste

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Politica. Forza Italia con il PD del Sindaco Bruno? Il MAP accende i riflettori.

Dopo il fallimento dello scorso consiglio comunale sull'approvazione Opere Pubbliche, si ritenta giorno 27 Agosto.

Pubblicato il 20/08/2018

Politica. Forza Italia con il PD del Sindaco Bruno? Il MAP accende i riflettori.

"L'amministrazione PD Bruno a fine mandato, riporta in aula il piano delle opere pubbliche. Già si parla del volersi assicurare alcuni appalti, progect finanzancing, prima di liberare la cittá. Il centrodestra e i movimenti civici proveranno a bocciare e bloccare i piani dell'amministrazione." -Inizia così il post pubblicato su Facebook e scritto dal portavoce del MAP Giordano Di Raimondo Metallo- "Nessuna discussione pubblica è stata intavolata con i partiti di opposizione, contrari ad appaltare a privati l'illuminazione e bollette, la fognatura e bollette e i nuovi loculi del cimitero. Anche il 5 Stelle sarebbe contrario al progetto di finanza sulla bolletta energetica, ma non sarebbero riusciti nell'intento di pubblicizzare bene le loro timide azioni, avendo proposto agli uffici comunali di partecipare a un bando europeo a "fondo perduto" per l'efficientamento dell'illuminazione pubblica. L'opposizione anche questa volta approfitterebbe del mancato appoggio di tre consiglieri eletti nella medesima coalizione, Spataro UDC, Agricola Alleanza per Pachino, e Runza ex Megafono di Crocetta oggi in Forza Italia referente comunale dell'assessore Bandiera. Runza ha dichiarato che voterà insieme al PD e Io Cambio Pachino per il bene della città. Nessuna nuova è giunta dall'assessore regionale Edgardo Edy Bandiera in merito alla dichiarazione di voto del consigliere Runza che andrebbe a favorire i "progetti di finanza" che l'amministrazione vuole appaltare ad imprenditori e privati. In verità nessuna dichiarazione è giunta neppure dall' Onorevole Rossana Cannata e i suoi referenti locali di FI-Cambiamenti, Francesco Ristuccia e Joseph Fortunato in rispetto dei 556 Pachinesi che la hanno votata determinandone l'elezione. Non passerà in sordina questa scorrettezza politica di Forza Italia nei confronti del centro destra e di tutta l'opposizione. Tutto il Movimento Autonomo Pachinese è già sul piede di guerra. È logico che in un futuro dialogo politico faremo molta attenzione ad escludere chiunque voti insieme al PD esponendo ad un destino drammatico la città di Pachino. È assurdo che prima di andare via, si voglia vincolare la prossima amministrazione con progetti di finanza appaltati "per il rotto della cuffia". Firmato Giordano Di Raimondo Metallo.


Torna alla lista delle news


Pubblicità