_
PachinoCamNews
opticale panificio_migliore2
SORTINO_DOTTORE Studio Tossani Patrizia
rigeneral_world baywatch
Hotel Celeste

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Alla guida assieme a sostanze stupefacenti: ritirate 2 patenti dai Carabinieri.

Massiccia azione di controllo dei Carabinieri e Asp al lido di Noto e a Marzamemi.

Pubblicato il 27/08/2018

Alla guida assieme a sostanze stupefacenti: ritirate 2 patenti dai Carabinieri.

Nel fine settimana appena trascorso, nei luoghi di maggiore aggregazione giovanile, soprattutto nelle aree balneari di Lido di Noto e Marzamemi, i Carabinieri della Compagnia di Noto, assieme a personale sanitario dell’Asp di Siracusa hanno svolto una considerevole opera di controllo per la prevenzione e la repressione del fenomeno legato all’uso delle sostanze stupefacenti ed alla guida in stato di ebrezza. Nello specifico, ai posti di blocco, insieme ai controlli di rito eseguiti dai militari dell’Arma si è schierato anche il camper sanitario con medici e infermieri a bordo, coordinati da Roberto Cafiso. La loro presenza, fianco a fianco coi Carabinieri ha permesso l’esecuzione di controlli di laboratorio sul posto con risultati istantanei, utili ai militari stessi per poter poi prendere i provvedimenti del caso in base agli specifici dettami normativi. Nel corso di tale servizio sono stati, dunque, controllate oltre 50 persone alla guida di altrettanti veicoli ed effettuate una decina di perquisizioni personali. L’accertamento effettuato grazie al laboratorio mobile dell’Asp, ha permesso, inoltre, di constatare che 2 dei soggetti controllati si erano posti alla guida della propria auto dopo aver fatto uso di sostanze stupefacenti: oltre ad essere stati segnalati per l’uso personale di sostanza stupefacente, ai responsabili è stata ritirata la patente di guida. Uno dei controllati è stato inoltre deferito in stato di libertà per aver fornito false generalità, in quanto, per sottrarsi alle gravi conseguenze del controllo, avrebbe fornito i dati del fratello. Anche in considerazione della necessità di prevenire l’incidentalità stradale i militari dell’Arma hanno proceduto ad effettuare una serie di controlli per scongiurare la guida in stato di ebbrezza alcolica con l’utilizzo dell’etilometro e garantire, come già detto, il rispetto delle norme del codice della strada più in generale. In questo specifico settore sono state elevate 8 contravvenzioni, soprattutto per il mancato uso delle cinture di sicurezza, guida senza patente e 1 sanzione amministrativa con ritiro della patente per un giovane siracusano trovato alla guida in stato di ebrezza e sono stati inoltre sequestrati amministrativamente 2 veicoli. Particolarmente alta l’attenzione nel borgo marinaro di Marzamemi, dove anche quest’estate si è registrata una forte affluenza, specie dei più giovani, e dove l’Arma dei Carabinieri ha investito ulteriori risorse, aprendo un posto fisso stagionale che ha assicurato un continuo e costante controllo del borgo, che si è concretizzato con oltre 60 servizi di controllo del territorio, con circa 200 militari che hanno vigilato sul vivere civile ed effettuato una grande opera di prevenzione e repressione dei reati. L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Noto rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di ordine e sicurezza pubblica avanzate dai cittadini. Pertanto continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua e attività info-investigativa, contattando commercianti e cittadini al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati, è difatti fondamentale la collaborazione di tutti, non solo degli addetti ai lavori, ma anche e soprattutto della cittadinanza la quale è invitata a segnalare al numero di emergenza 112 qualsiasi situazione dubbia di cui venga a conoscenza. Fonte:www.pachinonews.it


Torna alla lista delle news


Pubblicità