_
PachinoCamNews
pachino

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Arresti e denunce a Pachino: in azione gli Agenti della Polizia di Stato.

Controllo del territorio assieme al Reparto Prevenzione Crimine di Catania.

Pubblicato il 17/09/2018

Arresti e denunce a Pachino: in azione gli Agenti della Polizia di Stato.

Massiccia operazione di controllo del territorio sempre nell’ambito dell’operazione di polizia “Trinacria”. Recentemente gli agenti della Polizia di Stato, in servizio al commissariato di Pachino, hanno denunciato S. S. (classe 1995 ), residente a Pachino, per il reato di guida senza patente e G. S. (classe 1969), di Pachino, ritenuto responsabile del reato di violazione colposa dei doveri della custodia di un veicolo sottoposto a sequestro amministrativo e a lui affidato in custodia. Inoltre è stato denunciato H. S. (classe 1984), nato a Recharcha (Tunisia), per il reato di coltivazione di “marijuana”. Nel corso di un servizio specifico di prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti e/o psicotrope, gli agenti rinvenivano nell’abitazione del cittadino tunisino, una pianta di marijuana. Rimanendo in tema di droghe, gli agenti assieme al Reparto Prevenzione Crimine di Catania, hanno arrestato Veeramah Sivananda (classe 1986), originario di Mauritius, poiché trovato in possesso di 46,4 grammi di marijuana e segnalato alla competente Autorità Amministrativa un uomo (classe 1987), catanese, per possesso di modica quantità di sostanza stupefacente. Infine anche A. L. ( classe 1980), domiciliato a Pachino, è stato denunciato per aver violato le prescrizioni relative alla misura di prevenzione in atto nei suoi confronti. In sintesi sono state identificate 129 persone, 96 i veicoli controllati, un documento ritirato, 12 perquisizioni e una persone sottoposta ad obblighi controllata.


Torna alla lista delle news


Pubblicità