_
PachinoCamNews
pachino

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Al Corso Nunzio Costa è in atto il Destruction Derby: si pretende più sicurezza.

Aumentano gli incidenti stradali in uno degli incroci cittadini più temuto dagli automobilisti.

Pubblicato il 02/01/2019

Al Corso Nunzio Costa è in atto il Destruction Derby: si pretende più sicurezza.

Sembra che il primato degli scontri tra automezzi a Pachino, per l'anno 2018 appena trascorso, spetti al famigerato incrocio tra via Marsala e Corso Nunzio Costa. Una vera e propria compilation di botti che ha visto protagonisti ogni tipo di mezzo: dal semplice scooter al suv, dalla classica berlina al camion e perchè no, anche un mezzo portavalori ha partecipato al Destruction Derby. Attraversare indenni questo incrocio è ormai diventato come quando ci si appresta a giocare al Gratta e Vinci: la perdita è quasi sempre assicurata. 22 dicembre 2018, un furgone Volkswagen Bulli stile "figli dei fiori", con 2 biciclette annesse e diretto verso Portopalo, ignora il segnale di Stop mentre da Corso Nunzio Costa una immacolata Toyota Yaris bianca viene sventrata sul lato sinistro. Risultato vacanza per gli amici tedeschi rovinata e concessionario Toyota "contento". 31 dicembre 2018 un Fiat Fiorino a bassissima velocità viene colpito da un Toyota Rav 4 condotto da una signora che, in preda alla confusione, anziché frenare alla vista del furgoncino, accelera colpendolo in pieno. (Foto sotto) Nuovamente strada bloccata, Polizia Municipale e carri attrezzi impegnati a sgomberare una delle arterie più importanti della città. Arriva l'anno nuovo ma la "musica" non cambia: una vecchia Fiat Multipla non si accorge dello Stop e centra in pieno una nuovissima Ford Kuga in maniera leggermente violenta: danni ingenti al SUV, mentre per la monovolume italiana sembrerebbe che le porte dello sfasciacarrozze si siano aperte. (Foto sopra) Fortunatamente in questi impatti appena descritti nessuno degli occupanti ha riportato serie conseguenze, è solito rimanere illesi in realtà, ma il dispiacere dei danni provocati misto ad ansia post incidente non è poco. E mentre in via Ferrucci angolo via Giovanni Lanza una Volkswagen Lupo si è "baciata" con una Lancia Musa proprio oggi in un altro temibile incrocio ricco di crash nel corso della sua storia, la domanda di tutti è: perchè non si fa nulla per evidenziare ancor meglio queste intersezioni stradali? Perché non vengono istallate altre forme di segnali sia verticali che orizzontali, bande rumorose o avvisi luminosi? Nell'attesa che qualcuno possa rispondere a tale domande, si attende il prossimo incidente stradale.


Torna alla lista delle news


Pubblicità