_
PachinoCamNews
opticale SORTINO_DOTTORE
Studio Tossani Patrizia rigeneral_world
baywatch dinatale
marchisa martorino_gomme
giliberto_auto cutrona
humanitas alsolitoposto
pizza_express lerbadelvicino
gozzo raggio_verde
Hotel Celeste

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Con il pullman verso la Prefettura per i dipendenti comunali senza stipendi.

Una delegazione incontrerà sua Eccellenza il Prefetto a Siracusa.

Pubblicato il 04/02/2019

Con il pullman verso la Prefettura per i dipendenti comunali senza stipendi.

E' già stato soprannominato il "pullman della disperazione" da alcuni dipendenti comunali di Pachino che oramai sono arrivati al lastrico, non solo economicamente, ma anche psicologicamente dopo aver trascorso un Natale e Capodanno senza un soldo in tasca, con famiglie avvolte da tristezza e rassegnazione. E' ormai risaputo che sui conto correnti bancari di circa 170 famiglie di Pachino, mancano all'appello 3 mensilità, ovvero quelle di Dicembre, Tredicesima e Gennaio. La causa del problema deriva dalla critica situazione economica del Comune gestito da 4 anni dall'amministrazione PD con a capo il Sindaco Roberto Bruno che, nonostante gli aiuti bancari con prestiti "corposi", non è riuscito nel tempo ad assicurare con continuità il versamento degli stipendi ai dipendenti. E dopo l'assemblea del 25 gennaio nei locali dell'aula Mauro Adamo, nulla o poco è stato fatto... tuttavia un soldo non è arrivato in banca. Per tutti questi motivi domani martedì 5 febbraio, circa 85 dipendenti comunali partiranno alla volta di Siracusa destinazione Prefettura. Il pullman della speranza accenderà i motori alle ore 8:30 con partenza zona Stadio Sasà Brancati, non saranno quindi esclusi disagi nei vari uffici comunali visto che il 50% degli addetti sarà andato a Siracusa per un sacro santo diritto: il proprio stipendio comunale. Intanto il timore aumenta visto che è entrato Febbraio e la paura che gli stipendi mancanti diventino 4 è tanto.


Torna alla lista delle news


Pubblicità