_
PachinoCamNews
pachino

Torna alla lista delle news


Pubblicità


Pachino non autorizza ma Pozzallo assume ugualmente agenti della polizia municipale: in 5 rinviati a giudizio.

Coinvolti il Sindaco di Pozzallo, una dipendente comunale e i pachinesi Nicola Campo, Carmine Quercia e Aldo Corindia.

Pubblicato il 23/02/2019

Pachino non autorizza ma Pozzallo assume ugualmente agenti della polizia municipale: in 5 rinviati a giudizio.

Scritto da Luca Signorelli e tratto da www.siracusanews.it - Aveva assunto a Pozzallo il comandante della Polizia municipale e due vigili urbani senza l’autorizzazione da parte del Comune di Pachino, da cui provenivano. Per questo il Pm di Ragusa Gaetano Scollo ha chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna, per la dipendente dello stesso Comune Concetta Cannizzaro, per l’ex comandante della Polizia municipale di Pachino Nicola Campo e i due vigili urbani di Pachino Aldo Corindia e Carmine Quercia. L’accusa è di abuso d’ufficio in concorso dopo che il sindaco di Pozzallo ha conferito l’incarico di comandante a Campo e di agenti di Polizia locale per i due vigili procurando così un ingiusto vantaggio patrimoniale e arrecando un danno ingiusto al Comune da lui diretto e a quello di Pachino. A Campo (già indagato per peculato, abuso d’ufficio e favoreggiamento personale), Corindia e Quercia era riconosciuta anche l’indennità chilometrica. Nulla di strano, peccato che si trovavano in aspettativa non retribuita dal Comune di Pachino per urgenti motivi personali e di famiglia. Una procedura che non consente al dipendente pubblico di instaurare un secondo rapporto di lavoro. Campo con Cannizzaro, il primo responsabile anche dell’ufficio del Personale e la seconda dipendente comunale, devono rispondere degli stessi reati anche per l’attribuzione a quest’ultima di mansioni superiori con differenzie di stipendio in realtà non dovute, secondo l’accusa. Udienza preliminare fissata il 27 giugno, in questo procedimento i due Comuni sono persone offese.


Torna alla lista delle news


Pubblicità