La visione innovativa di Sebastiano Fortunato per Pachino

Esplora la visione innovativa di Sebastiano Fortunato per un Pachino migliore! Candidato sindaco con una prospettiva di cambiamento positivo.

409
Esplora la visione innovativa di Sebastiano Fortunato per un Pachino migliore! Candidato sindaco con una prospettiva di cambiamento positivo.
Esplora la visione innovativa di Sebastiano Fortunato per un Pachino migliore! Candidato sindaco con una prospettiva di cambiamento positivo.

“Come in ogni impresa – sottolinea Fortunato – chi non innova, invecchia e chi invecchia, muore. Per questo bisogna innovare per crescere.”

Sebastiano Fortunato porta avanti la sua candidatura a sindaco di Pachino con una visione chiara. Imprenditore di successo e presidente del Consorzio di tutela del pomodoro di Pachino Igp dal 2007, Fortunato rappresenta la fresca energia di un cambiamento necessario. Il suo impegno è sostenuto da Fratelli d’Italia, con il supporto dei politici regionali Carlo Auteri e Luca Cannata.

“Dal Canada mi sono portato dietro, oltre la lingua inglese, tre parole chiave: impegno, ordine e competenze. Le ho già messe in pratica nel mio lavoro di imprenditore e anche nel mio ruolo all’interno del consorzio che – ci tiene a precisare il candidato Fortunato – resta una realtà assolutamente apolitica e apartitica.”

Fortunato ritorna a Pachino dopo tredici anni trascorsi a Toronto, Canada, portando con sé esperienze e competenze preziose. La sua determinazione è radicata nell’amore per la sua città natale e nella volontà di garantire un futuro promettente per tutti i suoi cittadini.

“Il mio obiettivo è quello di fare crescere l’economia locale creando posti di lavoro soprattutto nei due settori fondamentali per il territorio: il turismo e l’agricoltura. Oltre a questo, riserverò una particolare attenzione anche ai temi culturali, sociali e ambientali.”

Con oltre 21.000 abitanti, Pachino si prepara per un momento cruciale: le elezioni del 8 e 9 giugno. È in questo contesto che Fortunato si propone di far crescere l’economia locale, puntando su settori vitali come il turismo e l’agricoltura. Ma il suo interesse va oltre l’aspetto economico; si impegna anche a promuovere la cultura, il benessere sociale e la salvaguardia ambientale.

“Una delle mie grandi passioni è il tiro al volo – racconta. Uno sport di cui è diventato campione nazionale nel 2014 con la squadra di cui fa parte. Un traguardo raggiunto contro tutte le aspettative. Lo sport, infatti, mi ha insegnato a non mollare mai: come quando, alla prima lezione, l’istruttore mi aveva consigliato di smettere perché, secondo lui, non ero abbastanza portato.”

Fortunato non è solo un imprenditore di successo, ma anche uno sportivo di talento. Il suo amore per il tiro al volo lo ha reso campione nazionale nel 2014, dimostrando che con impegno costante si possono superare anche le sfide più impegnative. Questa filosofia è ciò che guida anche la sua visione politica: la convinzione che con dedizione e determinazione si possa realizzare qualsiasi obiettivo.

“Impegnandomi sono migliorato. Sono convinto – conclude il candidato sindaco – che, in ogni ambito non sia solo questione di talento ma soprattutto di impegno costante fino al raggiungimento dell’obiettivo prefissato”.