Dedicata ad Antonio Malandrino la tribuna dello stadio Consales di Rosolini, ieri è avvenuta la cerimonia

1656

Si è tenuta ieri la cerimonia di intitolazione della tribuna dello Stadio Comunale  “Salvatore Consales”, di Rosolini, in onore di Antonio Malandrino, 19enne pachinese giovane e talentuoso partiene del Rosolini, che nella notte tra il 27 e il 28 dicembre del 2019 perse la vita in un tragico incidente, mentre era in auto con due amici.

“Rosolini non lo dimenticherà mai”. Sono queste le parole che il Sindaco Giovanni Spadola, presente alla cerimonia, ha utilizzato, affermando che “Antonio Malandrino era un calciatore, il portiere del Rosolini, ed aveva davanti a sé una carriera straordinaria. Antonio è stato fra i beniamini dei tifosi granata. Gli volevano bene come un figlio. Oggi la Città di Rosolini che mi onoro di rappresentare, gli dedica la tribuna del campo sportivo. Porterà il suo nome. Un gesto d’amore per Antonio Malandrino e per i suoi genitori.”

Presenti all’evento anche Don Bruno Carbone, la famiglia di Antonio Malandrino, Pietro Errante, ex Presidente U.S.D. Città di Rosolini, che ha regalato ai genitori di Antonio una maglia con il numero 1, i Fedelissimi Granata e il promotore dell’iniziativa Emanuele Monaco, ex capitano granata.