sabato, Aprile 20, 2024
HomeCronacaScandalo concussione a Pachino: arrestati vice sindaco Aldo Russo e un ex...

Scandalo concussione a Pachino: arrestati vice sindaco Aldo Russo e un ex dipendente pubblico, Giuseppe Dimartino.

La polizia ha arrestato in flagranza di reato il vicesindaco e consigliere comunale di Pachino, Aldo Russo, e un ex dipendente pubblico, Giuseppe Dimartino, per concussione.

L’arresto è stato effettuato dopo che i due hanno incassato una tangente di circa 25.000 euro per accelerare l’iter di una pratica che riguardava il comune di Pachino. Stando a quanto emerso nella ricostruzione dei fatti effettuata dalla polizia, l’imprenditore ragusano avrebbe avuto degli interessi da curare nel Comune di Pachino, per cui sarebbe stato necessario per lui entrare in possesso di alcune pratiche ma, presumibilmente, sarebbero stati posti degli ostacoli per il loro rilascio. Per poter “sistemare” la parte burocratica sarebbero serviti quindi dei soldi che avrebbero permesso di accelerare le procedure. L’imprenditore però avrebbe deciso di “non piegarsi”.

Le indagini sono state avviate dopo la denuncia della vittima e sono state coordinate dal procuratore Fabio D’Anna, infatti con la complicitá dell’ imprenditore é stata organizzata una vera e propria trappola, dove entrambi i sospettati sono caduti in pieno: ” i due si sarebbero recati a Pozzallo, nel Ragusano, per incontrarsi con l’imprenditore e risolvere la vicenda.

Una volta che la vittima ha ceduto la tangente in denaro, la squadra mobile di Ragusa è entrata in azione per arrestare gli aguzzini in flagranza di reato, dopo l’arresto per concussione, la polizia ha ispezionato l’ufficio del vicesindaco di Pachino in sua presenza”

Russo, che era stato appena riconfermato come vice sindaco, aveva diverse deleghe, tra cui Affari generali, Trasparenza e legalità, Polizia municipale, Servizi cimiteriali, Anagrafe Canina, Servizi sociali, Bilancio, Tributi e Entrate.

La sospensione di Russo dalla carica di vice sindaco dovrebbe essere applicata in conformità alla legge Severino.

L’ accaduto avrá conseguenze negative sull’ amministrazione. ” Il futuro di Pachino e’ nelle nostre mani” ha affermato la Sindaca nel suo video dopo aver ritirato le dimissioni, ma come mai la scelta di riconfermare il vicesindaco Russo?

In particolare, il fatto che la sindaca abbia dato addirittura ulteriori incarichi che appartenevano ad altri ,sta facendo sorgere sospetti in Cittá .

Ci si chiede quindi come mai la sindaca non abbia optato per una nuova figura.

L’uso improprio di posizioni di potere per proteggere o promuovere individui coinvolti in comportamenti illegali è inaccettabile e potrebbe essere considerato come una forma di corruzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Advertisingspot_img

Popular posts

My favorites

I'm social

0FansLike
0FollowersFollow
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe