giovedรฌ, Maggio 30, 2024
HomeCronacaPachino, San Lorenzo e l'Isola delle Correnti: record nidificazioni di Tartaruga Caretta...

Pachino, San Lorenzo e l’Isola delle Correnti: record nidificazioni di Tartaruga Caretta Caretta

Il 2023 si conferma un anno straordinario per la nidificazione delle tartarughe marine Caretta caretta nel Mediterraneo Occidentale, con un totale di 444 nidi registrati in Italia, un dato mai raggiunto prima. In questa eccezionale crescita delle nidificazioni, la Sicilia gioca un ruolo di primo piano, con un impressionante totale di 156 nidi, afferma Legambiente.

Nel territorio di Siracusa, in particolare, sono stati individuati ben 60 nidi, concentrati principalmente tra le localitร  di Pachino, Noto e l’Isola delle Correnti. Questi luoghi si sono rivelati habitat fondamentali per la nidificazione delle tartarughe marine, dimostrando l’importanza delle acque siciliane per questa specie minacciata.

Nella provincia di Agrigento, si sono contati 32 nidi, prevalentemente nelle zone di Lampedusa, Licata e Sciacca. Anche la provincia di Ragusa ha contribuito significativamente con 29 nidi individuati nei territori di Marina di Modica, Scicli, Vittoria, Pozzallo e Ispica. La provincia di Trapani ha segnalato 10 nidi, soprattutto tra San Vito Lo Capo e Marsala. Inoltre, alcune nidificazioni sono state osservate nelle province di Catania (3) e Messina (4).

Questi risultati eccezionali sono il frutto dell’impegno congiunto di diverse associazioni presenti sul territorio siciliano. Anche se i dati esatti saranno disponibili alla fine della stagione, si stima che circa 7.000 giovani tartarughe di origine siciliana vedranno la luce nel 2023.

Questo straordinario record non riguarda solo l’Italia, ma coinvolge anche le coste di Spagna e Francia, con rispettivamente 27 e 12 nidi individuati. Complessivamente, lungo le coste del Mediterraneo Occidentale, sono stati identificati ben 483 nidi.

In questo contesto, Pachino e Portopalo emergono come luoghi di grande importanza per la conservazione della Caretta caretta. La loro contribuzione significativa a questo record di nidificazioni evidenzia la necessitร  di preservare e proteggere queste preziose aree marine per garantire un futuro sostenibile per questa specie minacciata di tartaruga marina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Advertisingspot_img

Popular posts

My favorites

I'm social

0FansLike
0FollowersFollow
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe