venerdì, Luglio 12, 2024
HomeCronacaSan Lorenzo, Spinazza e Reitani abbandonate e trascurate: la denuncia di Borgosostenibile

San Lorenzo, Spinazza e Reitani abbandonate e trascurate: la denuncia di Borgosostenibile

L’associazione Borgosostenibile ha lanciato un vibrante appello all’amministrazione comunale di Noto e alla deputazione regionale, evidenziando il persistente stato di degrado delle contrade tra Noto e Pachino. In particolare, sono state messe in luce le criticità nelle zone di San Lorenzo, Spinazza e Reitani, spesso trascurate e abbandonate.

“Fin dall’insediamento dell’amministrazione Figura – scrive Borgosostenibile – abbiamo sollecitato ripetutamente interventi mirati per salvaguardare e valorizzare il territorio a sud del comune di Noto, un’area di inestimabile valore paesaggistico e culturale. Tuttavia, a dispetto delle promesse fatte, nulla sembra essere stato messo in programmazione per invertire la tendenza al degrado.”

Tra le principali richieste avanzate dall’associazione, figurano interventi urgenti per contrastare l’erosione costiera che minaccia il litorale, il rifacimento del tratto stradale nella contrada San Lorenzo, la lotta all’abbandono dei rifiuti, il potenziamento dell’illuminazione e della segnaletica stradale, nonché la creazione di spazi pubblici ricreativi.

Un altro punto critico evidenziato è rappresentato dal fenomeno della sosta selvaggia dei camperisti presso l’ottava strada di San Lorenzo, il quale richiede un intervento deciso per ripristinare il decoro e la sicurezza del luogo. Inoltre, si sottolinea l’importanza di definire in maniera chiara la convenzione con il comune di Pachino per la gestione del territorio netino ricadente nel centro abitato di Marzamemi.

Borgosostenibile ha espresso delusione per l’apparente disinteresse delle istituzioni nei confronti di queste problematiche, soprattutto considerando il prestigio internazionale di Noto come comune UNESCO. L’associazione ha sottolineato la necessità di un intervento tempestivo, soprattutto in vista dell’arrivo della stagione balneare, per evitare che il degrado del territorio comprometta l’attrattività turistica e danneggi l’identità e la qualità della vita dei residenti.

Infine, l’associazione Borgosostenibile chiede al Sindaco Figura un intervento della deputazione locale per stimolare i vari interventi elencati, ed afferma: “Il nostro territorio merita rispetto da parte dei cittadini e cura ed attenzione da parte delle istituzioni”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Advertisingspot_img

Popular posts

My favorites

I'm social

0FansLike
0FollowersFollow
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe