HomeArtePachino: Conferenza Stampa 1° Edizione 2021 del TALIA- Street Art Festival

Pachino: Conferenza Stampa 1° Edizione 2021 del TALIA- Street Art Festival

La conferenza stampa del TALIA STREET ART FESTIVAL, organizzato da Arternative Zone e Borgo
Sostenibile
, si è svolta venerdì 5/11/21 presso il Cortile del Palazzo Tasca di Pachino. Il primo
ospite è stato Antonio Presti, mecenate d’arte, che ha incontrato gli alunni dell’Istituto
Comprensivo G.Verga e del Liceo Artistico M. Raeli di Noto. Antonio Presti, afferma fermamente
che il nostro è “il secolo della dittatura dell’ignoranza. L’unico modo per uscirne è la conoscenza, i
libri, il cuore. Riscoprire e coltivare la bellezza e l’arte in tutte le sue forme”. Presti incita i giovani a
non smettere mai di coltivare la passione della bellezza, la bellezza del sapere, non smettere mai di
convidere il “kalòs kai agathòs”, (il bello ed il buono) perché -sostiene- “non bisogna mai fermare
l’arte. L’arte è in divenire. Bisogna viverla e reinventarla oggi, per chi continuerà domani.” Dopo la
lectio magistralis del mecenate d’arte, è intervenuto Roberto Arangio, assessori ai lavori Pubblici,
Comunicazione e Spettacolo, fermamente convinto di elogiare la bellezza dei luoghi perduti
abbandonati, sostiene infatti che “bisogna ricominciare dal recupero delle opere abbandonate.
L’amministrazione sarà sempre disponibile ad iniziative di questo genere, e soprattutto a
sostenere e valorizzare progetti per il recupero del centro storico, ci impegneremo a lavorare
quotidianamente.” L’assessore Sebastiano Mandalà invita i ragazzi a “dare un significato al
tessuto urbanistico alla città”, “il tessuto urbano della città è importante, bisogna anche
identificarsi con la bellezza della città, attraverso un percorso di creatività collettiva che deve
partire da una riflessione personale, affinché si possa recuperare l’identità del paese.” Il
Presidente di Borgo Sostenibile, Massimiliano Interlando, interviene per ringraziare: “La nostra
associazione culturale, che si fonda sul principio dell’arte come cultura, non poteva non accogliere
il progetto di Arternative Zone, che tanto si è battuto per la realizzazione di questo progetto.
Ringrazio la Giunta Comunale per la riuscita di questo Festival, siamo lieti e molto fieri di aver
sostenuto la creazione di questo evento.” A seguire l’intervento del Dirigente Scolastico del M.
Raeli di Noto, Concetto Veneziano, che afferma: “bisogna coltivare la bellezza esteriore ed
interiore. Il ruolo di una scuola deve essere quello di creare cultura e pensiero critico. Il talento è
importante, sì, ma la cosa più importante è che fiorisca sempre il seme della bellezza. Il sogno è il
presente, non è il futuro. Bisogna sognare ed amare la bellezza della città oggi.” Infine, è
intervenuta la Dirigente Scolastica dell’Istituto G. Verga di Pachino, Maria Grazia Caruso, che
esprime grande emozione nel conoscere il Maestro Antonio Presti e ne condivide le parole: “Credo
fermamente che vivere in un luogo bello ti faccia crescere in bellezza. Bisogna rivitalizzare la
bellezza- Vogliamo regalare tutti i giorni ai nostri alunni attimi di bellezza, affinché possano
crescere come persone che mirino sempre al bello e al buono. Ringrazio infine anche i genitori dei
nostri alunni, specialmente muratori e manovali, che stanno allestendo le pareti dove i ragazzi
creeranno i murales. Non hanno esitato un attimo ad aiutarci. Grazie!”
Ricordiamo che il Festival, che sta riscuotendo molto successo in città, è stato organizzato da
Arternative Zone: Denise, Corrado, Mariella, Sara e Leo.

Pachino: i component
Pachino: la Guardia

camnewsinfo@gmail.com

Valuta quest'articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO