Arangio e Gabeli alla ricerca di una soluzione per le Riserve Naturali a Pachino e Noto: più spazio e servizi senza oneri aggiuntivi

1075

Nella giornata odierna,Roberto Arangio e Sebastiano Gabeli rappresentanti di Popolari e autonomisti, si sono presentati alla commissione Territorio e Ambiente, sede del Parlamento Siciliano grazie alla mediazione dell’onorevole Presidente Peppe Carta, e
hanno affrontato la delicata questione delle Riserve Naturali Pachino – Noto.

Oltre a discutere delle problematiche esistenti, i partecipanti hanno proposto un approccio innovativo per risolvere la situazione: modificare il perimetro delle riserve di Vendicari e Cittadella per aumentare lo spazio senza ulteriori costi e allo stesso tempo fornire servizi indispensabili come infermieri in loco e una guardia antincendio.

Le Riserve Naturali sono spesso un patrimonio prezioso da proteggere, ma la situazione a Pachino- Noto sembra aver sollevato questioni riguardo alla loro gestione. Da una parte, è essenziale tutelare l’ambiente e preservare le bellezze naturali, ma dall’altra si devono considerare le esigenze delle imprese e dei privati che operano nell’area. Questa situazione delicata è diventata una questione annosa e richiede un’attenzione particolare.

Lontani da vuote promesse o chiacchiere, Arangio e Gabeli affermano di voler proseguire con ulteriori incontri e di essere determinati a trovare soluzioni concrete e tangibili per le problematiche legate alle Riserve Naturali.