venerdì, Maggio 31, 2024
HomeCronacaPachino: il concerto de "l'Elfo" criticato dall'ex vicesindaco Andrea Nicastro

Pachino: il concerto de “l’Elfo” criticato dall’ex vicesindaco Andrea Nicastro

Di recente, si è tenuto in Piazza Vittorio Emanuele, a Pachino, il concerto di un noto trapper catanese conosciuto come “L’Elfo”. L’evento ha attirato molti giovani ma ha causato anche delle critiche.

Nello specifico, l’ex vicesindaco Andrea Nicastro ha sollevato la polemica riguardo ai testi “diseducativi” delle canzoni di questo artista: “Era davvero il caso di consentire, volere o autorizzare che in questa città, che vive un periodo di profonda crisi di legalità, di rispetto delle più elementari norme sociali, etiche e giuridiche, che racconta violenti fatti di cronaca, che deve combattere ogni giorno contro la dispersione scolastica e la diffusione, purtroppo, del traffico di stupefacenti tra giovanissimi, andasse in scena un artista simile? Francamente sono rimasto sconcertato”

– ed aggiunge – “Ma l’Assessore al Turismo, Spettacolo e Attività culturali e alla Legalità dov’è? Mi dicono che sia stato un professore universitario. E allora, egregio assessore, potrebbe spiegare, di grazia, ad un povero bigotto ed ignorante, come il sottoscritto, che si produce ogni giorno nell’immane impegno di accrescere il patrimonio psicologico del proprio figlio, quale legale utilità, quale positiva forza impattante, quale edificante modello culturale possano scatenarsi dallo spettacolo che Lei ha autorizzato andasse in scena ieri sera?”

La questione sollevata e il dibattito che ne è scaturito offre l’opportunità di riflettere sulla responsabilità degli artisti e delle autorità locali nell’offrire una cultura che sia educativa e che promuova valori positivi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Advertisingspot_img

Popular posts

My favorites

I'm social

0FansLike
0FollowersFollow
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe