Il Centrocampista del Sporting Club NIPA, Rizza Luciano Corrado, convocato dal Catania Football Club

L'entusiasmo del giovane talento e la gratitudine del club per l'opportunità offerta dal Catania Football Club"

435

Il Sporting Club NIPA è lieto di annunciare con grande soddisfazione che il loro centrocampista, Rizza Luciano Corrado, classe 2012, è stato convocato dal Catania Football Club per partecipare a una sessione tecnico-formativa. L’evento si svolgerà presso il campo sportivo di Nesima a Catania il prossimo lunedì 29 gennaio.

Sporting Club NIPA desidera esprimere la sua profonda gratitudine al Catania Football Club e, in particolare, al Responsabile Area Tecnica Settore Giovanile Teodoro Coppola per aver concesso questa straordinaria opportunità a Luciano. La convocazione è un riconoscimento del talento e dell’impegno che il giovane centrocampista ha dimostrato sul campo.

I mister del Sporting Club NIPA, il mister Papa e il mister Nicastro, non nascondono la loro emozione nel commentare l’importanza di questa convocazione per Rizza Luciano Corrado. Hanno dichiarato: “La giornata di ieri sarà difficile da dimenticare, la tua faccia nel momento della notizia, le parole della tua famiglia, tantissime emozioni in pochissime ore.”

Rizza Luciano Corrado è riconosciuto non solo per le sue abilità eccezionali sul campo, ma anche per il suo approccio professionale fuori dal terreno di gioco. I mister del club sottolineano il suo impegno costante, che include la leadership come capitano durante gli allenamenti con la categoria Esordienti e la partecipazione a sessioni di allenamento con i Giovanissimi tre anni sotto età.

Il giovane talento si dedica anche a una rigorosa routine di allenamento, seguendo una dieta specifica e svolgendo esercizi personalizzati a casa. Inoltre, è coinvolto nel PTI (Programma di Tecnica Individuale), dimostrando un livello di impegno e dedizione senza precedenti.

I mister concludono il loro commento, rivolgendosi direttamente a Rizza Luciano Corrado: “Per noi mister sarà un onore accompagnarti il giorno 29 a Catania. Siamo orgogliosi di te!”