HomeSenza categoriaMarzamemi, Ferrara (Borgo Sostenibile): dubbi sull’autorizzazione del raduno di auto avvenuto domenica

Marzamemi, Ferrara (Borgo Sostenibile): dubbi sull’autorizzazione del raduno di auto avvenuto domenica

Il vicepresidente dell’associazione “Borgo Sostenibile”, Enzo Ferrara, ha segnalato una situazione dubbia avvenuta domenica pomeriggio a Marzamemi. A seguito di un evento, presso Piazza Giurdinella vi erano parcheggiate una serie di auto, tutte della stessa marca. A destare dubbi circa l’evento è la presenza o meno di autorizzazioni.

“Ho chiesto al vicesindaco Aldo Russo se questo evento fosse stato autorizzato.” afferma Ferrara, il quale riceve come risposta un “non so”.

L’esponente di Borgo Sostenibile pertanto torna a chiedere: “è possibile fare una sorta di mini raduno di automobili, tutti di una precisa marca, con annesso aperitivo.. è legittimo che un cittadino e ancora più un componente di un’associazione di volontariato possa chiedere se per questo evento ci siano state le autorizzazioni del caso, richieste per legge?”

Nonostante sia andato alla ricerca di autorizzazioni, Enzo Ferrara afferma: “di carte scritte non ho visto purtroppo nulla e rimango con più di un dubbio. Avrei preferito essere zittito vedendo le autorizzazioni inerenti l’evento suddetto, invece niente di niente, solo frasi di circostanza. In questo modo sembra quasi che il messaggio che si voglia far passare sia: qui ognuno può fare quel che vuole mentre a chi chiede chiarimenti, circa il rispetto delle norme in vigore, si risponde o con il silenzio o con la classica frase: non so niente. Complimenti. Ricordo infine che probabilmente le macchine ivi parcheggiate erano in divieto. Sono state comminati verbali o no? Altri interrogativi che probabilmente rimarranno senza risposta”.

L’area in questione però, essendo demaniale, non è di competenza del Comune di Pachino e della Polizia Municipale, bensì della Capitaneria di Porto di Siracusa. Infatti, il Comando di Polizia Municipale di Pachino chiarisce il motivo per cui il Vicesindaco non ne sapeva nulla, precisando che le autorizzazioni sarebbero state rilasciate da chi di dovere, e quindi “il Vicesindaco non avrebbe potuto saperlo”.

In ogni caso, la scorsa domenica a seguito delle segnalazioni, la Polizia Municipale è intervenuta per far sposare le auto in questione.

SEGUICI SU:
Pachino: un'opera re
Pachino: omicidio Vi

camnewsinfo@gmail.com

Valuta quest'articolo:
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO