giovedì, Aprile 18, 2024
HomeAltroPachino: 28enne accusato di duplice tentato omicidio alle case popolari, assolto

Pachino: 28enne accusato di duplice tentato omicidio alle case popolari, assolto

Fu accusato di duplice tentato omicidio il 28enne pachinese C.C.F. Nei giorni scorsi pero’ il Gip del Tribunale di Siracusa ha pronunciato sentenza di assoluzione a conclusione del processo a carico del giovane, il quale era stato tratto in arresto, con provvedimento di fermo di indiziato di delitto per il pericolo di fuga, l’1 agosto scorso con l’accusa di tentato omicidio e porto di arma da fuoco.

Secondo gli atti di indagine, la vicenda si è svolta la sera del 27 luglio scorso, a seguito di una lite tra due gruppi familiari. Fu richiesto l’intervento dei militari della Stazione dei Carabinieri di Pachino, i quali si recarono nel complesso delle case popolari di via Mascagni a seguito di una chiamata al numero di emergenza perché era stato esploso un colpo di arma da fuoco con una pistola calibro 9, verso due soggetti che avevano tentato di introdursi in un’abitazione per occuparla abusivamente. L’arma non è stata mai rinvenuta.

I Carabinieri avevano raccolto la testimonianza di una signora ed avevano anche rinvenuto a terra un bossolo già esploso e due munizioni calibro 9 inesplose. Il 28enne, che dal mese di agosto era detenuto al carcere di Gela, è stato assolto per il reato di duplice tentato omicidio.

E’ stato condannato per la detenzione dell’arma e lascerà nelle prossime ore il carcere di Gela per fare rientro a casa in regime di arresti domiciliari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Advertisingspot_img

Popular posts

My favorites

I'm social

0FansLike
0FollowersFollow
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe