Pachino, Giunta Comunale: “Un fallimento dichiarato”

874

La Sindaca ritira le dimissioni ed azzera la Giunta, ma dopo 30 giorni di negoziati e interlocuzioni la rinomina, riconfermando parte della Giunta rimasta.

Questa situazione ha creato molte tensioni nella città e ha suscitato reazioni diverse da parte delle parti politiche e sociali. In particolare, la nomina della nuova giunta ha generato molte polemiche, poiché alcuni membri della vecchia giunta sono stati riconfermati, nonostante i loro presunti fallimenti nel governo precedente.

Non vengono riconfermati solo coloro i quali fanno parte del movimento FDI, perché quest’ultimi passano all’opposizione.

“Un fallimento dichiarato, nessuna parte politica/sociale ha ritenuto credibile la Sindaco” – afferma Roberto Arangio, esponente del Movimento Andiamo Avanti Pachino.

Anche altri soggetti politici hanno criticato la scelta della Sindaca, sostenendo che la nomina della nuova giunta non rispecchia le aspettative della cittadinanza.

Purtroppo, l’incertezza e la mancanza di una guida politica stabile hanno avuto gravi conseguenze per i cittadini di Pachino, e continueranno ad averne, in particolare tenendo conto dell’imminente arrivo della stagione estiva e del flusso turistico che tradizionalmente caratterizza la zona.