venerdì, Maggio 31, 2024
HomePoliticaPachino: riscossione tributi data in mano ai privati, Strana Alleanza?

Pachino: riscossione tributi data in mano ai privati, Strana Alleanza?

Durante il Consiglio Comunale opposizione assente, strategia concordata con il Sindaco?

Nel recente consiglio comunale tenutosi il 2 ottobre a Pachino, è stata presa una decisione che ha scatenato diverse polemiche nella comunità locale. L’amministrazione comunale ha approvato l’esternalizzazione dei servizi di riscossione e accertamento delle tasse comunali, affidandoli a una società privata.

Questa scelta ha suscitato preoccupazioni tra i cittadini, soprattutto a causa delle esperienze passate. In passato, le società AIPA e MAZA avevano gestito i tributi comunali di Pachino, ma ciò aveva portato allo scandalo delle “cartelle pazze,” che aveva causato disagi e confusione tra i contribuenti.

Molti si domandano perché l’amministrazione comunale non abbia optato per un aumento del personale interno e la gestione diretta dei tributi, piuttosto che affidarli a una società esterna. Questa decisione ha sollevato dubbi sulla trasparenza e l’efficacia della gestione finanziaria del comune.

Un aspetto interessante da notare è che l’opposizione di centro-sinistra era assente durante il consiglio comunale in cui è stata presa questa decisione. Questa assenza ha portato molte persone a interrogarsi sulla strategia dell’opposizione. Alcuni suggeriscono che potrebbe essere una tattica concordata con la Sindaca di Pachino.

La comunità locale sarà sicuramente interessata a vedere come questa scelta influenzerà la gestione delle tasse comunali e se si ripeteranno gli errori del passato. Nel frattempo, l’opposizione di centro-sinistra dovrà affrontare le domande sulla sua strategia politica in merito a questa questione importante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Advertisingspot_img

Popular posts

My favorites

I'm social

0FansLike
0FollowersFollow
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe